home English Tracks Kid Yugi (Ft. Ernia) – Nemico Lyrics

Kid Yugi (Ft. Ernia) – Nemico Lyrics

Song Info: Presenting you Kid Yugi (Ft. Ernia) – Nemico Lyrics.

Kid Yugi (Ft. Ernia) – Nemico Lyrics

[Testo di “Nemico” ft. Ernia]

[Intro: Ernia]
Cento passi avanti dritti come soldatini
Dandoci le spalle, pronti a premere per primi
Uno c’avrà il nome scritto sopra i sanpietrini
L’altro vivrà tanto da vedere i nipotini

[Ritornello: Kid Yugi & Ernia]
Si fanno proiettili, di piombini, diventano uomini quei ragazzini
Per essermi nemico hai coraggio da vendere
Mi scuso da ora perché io non so perdere
Si fanno abbissi, i tombini
Diventano smorfie i nostri sorrisi
Per essermi nemico hai coraggio da vendere
Mi scuso da ora perché io non so perdere

[Strofa 1: Kid Yugi]
Tu sei mio nemico, il mio rivale, la mia nemesi
Non c’è nessun trionfo, in guerra non ci son superstiti
Non ci sono eroi ne reduci, mi pugnali mentre porto le redini di quel carro sul quale potevi esserci
Abbiamo fatto scelte e certe scelte non si cambiano
Resti fedele al tuo ruolo anche in questo gioco sadico
Un nemico é leale, mentre certi amici cantano
Altri tossici ci sputano nel piatto in cui pippavano
[?] il pesante di sicuro muoio di sabato
E finalmente i miei potranno vedermi in abito
Credo che ti ho sconfitto ma poi ritorni di soppiatto
Ho subito troppo e poi ad una certa so scoppiato
Ti odio tanto ed altrettanto non ti ho sottovalutato
Mi hai remato sempre contro non lo davo per scontato
Ridammi ciò che mi hai tolto e pure c’ho che ti ho dato
Ogni volta ti ho battuto tu sei sempre ritornato

[Ritornello: Kid Yugi & Ernia]
Si fanno proiettili, di piombini, diventano uomini quei ragazzini
Per essermi nemico hai coraggio da vendere
Mi scuso da ora perché io non so perdere
Si fanno abbissi, i tombini
Diventano smorfie i nostri sorrisi
Per essermi nemico hai coraggio da vendere
Mi scuso da ora perché io non so perdere

[Strofa 2: Ernia]
L’odio plasma l’uomo come Dio fece all’argilla
Come simile a se stesso che dovette maledirla
Una tesi c’ha bisogno di un contrario per capirla
Una lucciola, la luce è un insettaccio che al buio brilla
Senza me tu non esisti senza te sono poltiglia
Ma mi ucciderei per vederti affogare in fondo a scilla
Sei il nemico che mi stringe la pupilla e la rende vermiglia
Mi rendi infantile ed aggressivo, un balilla
Sento il tuo respiro pure se non sei vicino
Vinco ancora per assicurarmi un tuo delirio
Nelle vene tue ci scorre solo fango sei un Caino
Un fratello fratricida, tu mi annulli il raziocinio
Un amico di un nemico è un mio nemico mi motiva
Fare l’algebra la proprietà commutativa

This is the end of the Lyrics

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *