home English Tracks Mirai – Remix Lyrics

Mirai – Remix Lyrics

Song Info: Presenting you Mirai – Remix Lyrics.

Mirai – Remix Lyrics

Ti sei mai sentito privato di ciò di cui avevi il diritto?
Appena 20 anni, sei rinchiuso in casa e ti sbattono al muro bolletta ed affitto
Casa lavoro – Lavoro a Casa e con quello che avanza poi pagati il vitto
Generazioni di macchine stanche che volgono gli occhi a un futuro già scritto

(Mai noi no!)Siamo sul carro del cielo che spezza l’abbaglio dell’Ego
Luce che infusa negli occhi di un cieco ridona colori confusi e
Per un attimo
Senti che tutto è diverso, tutto diventa connesso
E scopri che l’odio che hai provato ieri dà un senso all’amore che ti anima adesso
Dà un senso all’amore che ti anima adеsso
Come dal basso la nebbia d’Autunno ridona candore ad un campo dispеrso
E penso ai litigi ai confini dell’Io, la coscienza distrutta mi ripeteva:
“Un ragno che tesse lontano dal sole rimane ingabbiato giù nella sua tela”
E sai che…Scemo, se penso al tuo futuro sarà come adesso:
Stesso baccano di lamenti in un limbo dantesco
Dai la tua vita al Capitale che le fissa un prezzo
Io schifo il mondo perché dentro celo un universoSono un ragazzo senza/ Tanti vanti, con zero contanti
Che ha imparato tutto da sé
Non ci/ Sono santi qui a sanare i pianti
Che hanno sciolto amari il parquetQuindi se hai 20 anni non abbandonarti a un futuro che poi odierai;
Proteggi la luce del tuo divenire e se perdi la bussola ascolta Mirai
(Ascolta Mirai)…

This is the end of the Lyrics

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *