home English Tracks Club Dogo – IN SBATTI Lyrics

Club Dogo – IN SBATTI Lyrics

Song Info: Presenting you Club Dogo – IN SBATTI Lyrics.

Club Dogo – IN SBATTI Lyrics

[Intro: Jake la Furia]
Do-Do-Do-Don Joe
D O G O
D O G O
D O G O
Vai Joe, andiamo

[Strofa 1: Jake la Furia]
It’s a long way to the top
Noi siamo i stati primi con le BAPE
Nell’hip hop italiano a fare la soundtrack delle pop
I primi veri con i veri problemi con i cops
Uomo tu sei un influencer, ininfluente, un influ-niente
Il Dogo rimane per la gente, ora è per sempre
In sbatti dietro le tapparelle
Stasera muoio in questo letto e volo tra le stelle
Ho una cimice nella Jeep, così mi sente il GIP
Quanto è grosso questo stile gigante che ho addosso, drip
Prego per i miei brother che imboscano droghe nelle ruote
Immaginando sotto le note di [?]
Ave Maria piena di rabbia
Resto a Milano a calpestare questa strada cagna
La mia gente compra, moltiplica, vende, guadagna
Nel frullatore ho una montagna di [?] con il taglio pregio, picanha

[Bridge: Guè]
In sbatti, sì, sono in sbatti
Io non parlo, no, faccio i fatti
In sbatti, sì, sono in sbatti
Tra i palazzi strisciano i ratti

[Ritornello: Jake la Furia]
Che fatica arrivare quassù
Se nessuno ti regala niente
Il telefono squilla e si sente
Profumo di guai, profumo di guai
Il denaro è la mia schiavitù
Ed i soldi finiscono sempre
Occhi aperti di notte
Gli sbatti non dormono mai
Non dormono mai

[Strofa 2: Guè]
Svezzato dai lupi, la strada ha apprezzato
Quanti rapper che ho fezzato, cuori che ho spezzato
Canne che ho smezzato, pezzi che ho piazzato
Mentre un bimbo è battezzato, un uomo è ammazzato
In sbatti ho ancora fame, non mi sono saziato
Colpi nel cannone, sparo in cielo fin quando spengo il sole
Quindi oscuro sti rapper come un eclisse
A Milano è sera, sento le sirene come Ulisse
Fisse dopo le piste
Vent’anni fa tiravo i dadi, yeah
Nelle piazze, ragazze madri, saudade, soldi sudati, se
La vita è sad, no Saudi
Giochi coi fuochi fatui, ti scotti come il tataki
Pacchi sugli scafi, super gafi nuda coi tacchi
Voi così scharsi, mai preso gli schiaffi

[Ritornello: Jake la Furia]
Che fatica arrivare quassù
Se nessuno ti regala niente
Il telefono squilla e si sente
Profumo di guai, profumo di guai
Il denaro è la mia schiavitù
Ed i soldi finiscono sempre
Occhi aperti di notte
Gli sbatti non dormono mai
Non dormono mai

[Outro: Guè]
In sbatti, sì, sono in sbatti
Io non parlo, no, faccio i fatti
In sbatti, sì, sono in sbatti
Tra i palazzi strisciano i ratti

This is the end of the Lyrics

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *